it

Vendita Castello Cravant
Vendita Castello Cravant
Vendita Castello Cravant
Vendita Castello Cravant
Vendita Castello Cravant
Vendita Castello Cravant
Vendita Castello Cravant
Vendita Castello Cravant
Vendita Castello Cravant
Vendita Castello Cravant
Vendita Castello Cravant
Vendita Castello Cravant

Indice

  • Riferimento 3594418
  • Locali 6 locali
  • Superficie netta 500 m²
  • Superficie totale 550 m²
  • Condizione Da ristrutturare
  • Vista Aperta Colline Campagna

Superfici

  • 1 Altro 320 m²
  • 1 Altro 200 m²
  • 1 Terreno 1000 m²

Prestazioni

  • Camino

Vendita Castello Cravant

800.000 €

Esclusività: il Dungeon of Cravant fu costruito all'inizio del XIV secolo nel 1280 esattamente. È un elemento centrale delle antiche fortificazioni del villaggio. Presto serve da carcere per il vescovato di Auxerre. I cavalieri dell'Ordine dei Cavalieri Templari sono bloccati alla fine del XIII secolo e all'inizio del XIV secolo. Oggi, sui muri delle prigioni, i graffiti fatti da questi prigionieri cavallereschi sono ancora conservati. Dal XV secolo, il mastio funge da prigione ma anche torre di avvistamento e casa padronale. Nonostante la mancanza di un sistema di difesa, il dungeon viene utilizzato durante la Guerra dei Cent'anni e le guerre di religione nel XVI secolo. Nel diciottesimo secolo, il dungeon viene trasformato e non serve più come residenza. Nel 1991, il dungeon Cravant è classificato come monumento storico per la sua storia medievale piuttosto che per il suo interesse carcerario.
-

Il dungeon la cui torretta ottagonale è originale, sorge su quattro livelli. Al primo piano, la sala gotica ha un enorme camino e fungeva da casa al carceriere e al sergente. Durante la rivoluzione, questa stanza era anche utilizzata per tenere riunioni comunali. È al secondo piano che possiamo vedere le prigioni. C'erano anche negozi e armi. Più tardi, questo livello servì da stanze per passare i canoni. Nel seminterrato, si possono osservare le fondamenta del dungeon che scende a più di 17 metri e le latrine che non sono segrete come si credeva da molto tempo. Stato, regione e dipartimento sovvenzionano i lavori di restauro.

Menzioni legali

  • Onorari a carico venditore
  • Nessun procedimento a carico